Le fasi principali del processo di UX Design

Consigli e best practice nella gestione di progetti UX

Digital Design | 8 Novembre 2021

Cosa significa User Experience Design? 

Con UX Design si intende la disciplina che studia l’esperienza degli utenti e crea le migliori condizioni per vivere un’esperienza positiva con il sito web/app utilizzato.

L’obiettivo dello UX Designer è quello di comprendere quale e come sia l’esperienza delle persone prima, durante e dopo la relazione tra loro e un sito, un’interfaccia o un servizio. 

Il designer ha il compito di osservare, comprendere e tradurre le necessità delle persone che instaureranno una relazione con il sito, studiare le loro interazioni, gli scenari d’uso.

…ma non solo…

Le fasi principali per un UX design di successo

Osservazione 

La fase iniziale, ed anche quella più lunga, è l’osservazione dell’interfaccia o servizio esistente per individuare i problemi. Lo UX Designer inizia il suo lavoro con un’Analytics Audit (analizza parti di un sito web o un’app che causano insicurezze agli utenti e riducono le conversioni); poi con una verifica dei contenuti ( lo UXD ispeziona i contenuti, quasi a farne un’inventario, con il compito di analizzare i contenuti grafici e fotografici); una valutazione della concorrenza (il designer procede con lo studio dei concorrenti e la sua analisi dovrà valutare i punti di forza e di debolezza di un concorrente e implementare strategie efficaci per migliorare il vantaggio del suo sito/app); e un test usabilità (l’ultimo passo nel processo di osservazione è di testare effettivamente il prodotto con utenti reali, per poi capire quanto sia facile o meno utilizzarlo). 

Questi passaggi aiuteranno il team a individuare i problemi del progetto ed arrivare verso la soluzione migliore.

Progettazione

Durante la fase di progettazione lo UX Designer ha il compito di individuare chi sono gli utenti del servizio, usando i seguenti metodi:

  • Creazione di Personas

Le personas sono dei veri propri identikit di clienti ideali, questi rappresentano i bisogni, comportamenti, interessi e le aspirazioni degli utenti reali e si definiscono tramite informazioni raccolte da varie fonti. 

  • Casi D’uso 

I casi d’uso descrivono come gli utenti si muovono all’interno dell’app o sito web e di come rispondono. Vengono rappresentati come una sequenza di semplici passaggi che iniziano con l’obbiettivo dell’utente e terminano quando l’obbiettivo è raggiunto.

Le informazioni aiutano il designer a creare un sito unico, pensato su misura del target.

Disegno

Lo step finale nel processo dello UX Designer è quello del Disegno, nel quale gli elementi verranno riadattati a seconda dei bisogni dell’utente e delle problematiche del progetto, che sono state individuate nelle fasi precedenti. Durante questa fase della progettazione il designer creerà: 

  • Mappa del sito 

Una mappa del sito è un diagramma delle pagine di un sito Web, organizzato gerarchicamente. Non è altro che la semplificazione della struttura e della navigazione del sito Web. È una fase fondamentale prima del processo “creativo” del Designer.

  • Wireframe

I wireframes sono lo strumento che viene utilizzato per comunicare le idee di design in tema di architettura del sito. Per creare i wireframes vengono utilizzati programmi specifici (MockFlow, Sketch, Adobe XD…) oppure carta e penna.

Lo UX Designer deve sempre ricordarsi di adattare il proprio progetto al dispositivo col quale viene visualizzato; tenendo sempre in mente che al giorno d’oggi la tendenza è quella di navigare sempre più da smartphone quindi la vista mobile sarà la fase principale della progettazione.