Scegli la piattaforma E-commerce migliore per il tuo business

Scopri la piattaforma migliore per il tuo e-commerce

E-commerce | 20 Dicembre 2021

Decidere di vendere online è un passo importante 

Una delle questioni più determinanti quando decidiamo di aprire uno shop online è la scelta della piattaforma: hai deciso di fare e-commerce, va bene, ma qual è la piattaforma e-commerce migliore?

In questo articolo, cercheremo di introdurre alcune considerazioni che ti saranno utili per scegliere la piattaforma e-commerce più adatta al tuo business.

Qual è il tuo scopo?

“Vendere online” è già di per sé uno scopo, e deve tener conto di:

  • Pagamenti elettronici: sei attrezzato per incassare denaro online?
  • Regole fiscali: conosci le normative per l’e-commerce a livello italiano e internazionale?
  • Logistica: come gestirai il magazzino e la spedizione dei tuoi prodotti?
  • Marketing online: hai considerato di investire per pubblicizzare il tuo brand?
  • Customer care: potrai offrire ai tuoi clienti tutto il supporto necessario?

Quali sono i tuoi obiettivi

È molto importante definire perché vuoi vendere online. Fra le varie possibilità, potrebbero esserci:

  • Immettere sul mercato un nuovo prodotto o un nuovo marchio
  • Aumentare le entrate della tua azienda
  • Creare un rapporto diretto con i tuoi clienti
  • Migliorare il posizionamento competitivo del tuo brand

Quanto è grande il tuo business? Quanto puoi investire?

Le tue esigenze potrebbero variare in base al tuo punto di partenza: se sei una grande azienda con team funzionali per aree diverse, se hai sedi in tutto il mondo, e se hai a disposizione un grosso budget, le tue scelte ricadranno su alcune soluzioni a discapito di altre.

Se invece la tua è una piccola realtà che si sta affacciando adesso sul mercato, non preoccuparti: esistono soluzioni perfette anche per te!

Che cosa vendi?

Sembra una domanda scontata? Non lo è! Se vuoi realizzare un e-commerce, dovrai tener presente:

  • Quanti prodotti contiene il tuo catalogo?
  • Sono prodotti fisici o virtuali?
  • I tuoi sono prodotti standard o hanno caratteristiche configurabili?
  • Possono essere definiti come potenzialmente pericolosi? (Anche prodotti dall’aria innocua sono classificati come pericolosi in base ai loro componenti: pensa solo all’alcol contenuto nei profumi!)

Alcune di queste domande possono sembrare scontate, ma ti assicuriamo che il tuo progetto e-commerce non potrà avere successo se prima di tutto non sono chiariti questi aspetti. Leggi la seconda parte di questo articolo per saperne di più!