Quali sono le piattaforme migliori per il tuo e-commerce

Scopri quali piattaforme sono più adatte al tuo e-commerce

E-commerce | 3 Gennaio 2021

Sei pronto a vendere online? Se hai già preso in analisi tutte le caratteristiche del tuo business, allora è il momento di capire quali piattaforme e-commerce sono giuste per te

(Se non lo hai fatto, ti consigliamo di leggere la prima parte di questo articolo.)

Integrazioni

La tua azienda possiede già dei software? Dai gestionali di magazzino agli strumenti CRM e di e-mail marketing, dovrai accertarti che siano collegabili alla tua piattaforma, tramite plug-in o simili.

Prestazioni

Prevedi già che il tuo sito sarà visitato da grandi quantità di utenti? Vorrai realizzare offerte particolari, come ad esempio sconti automatici, invio automatico di e-mail? Se hai bisogno di prestazioni di alto livello, la piattaforma dovrà essere in grado di sostenerle.

Design e UX

Come vuoi che appaia il tuo sito web? Prevedi una particolare User Experience per alcune parti del customer journey (es. il checkout)? Non tutte le piattaforme consentono una personalizzazione infinita dell’interfaccia, per cui sarà importante scegliere il miglior rapporto qualità/prezzo.

Metodi di pagamento

Tutte le fasi del viaggio dei tuoi utenti sul sito sono importanti, ma al momento del pagamento non ci possiamo permettere passi falsi. È importante prevedere, quindi, quali sono i metodi di pagamento del tuo e-commerce.

Oltre alla carta di credito, ti consigliamo di prevedere:

  • Bonifico bancario

Ancora molto usato, soprattutto per grandi cifre

  • PayPal

Un marchio garanzia di pagemtni sicuri in tutto il mondo

  • Contrassegno

Se ti rivolgi a un target più maturo e meno abituato a pagare online, il contrassegno potrebbe essere un metodo da prendere in considerazione.

Quali sono le piattaforme e-commerce tra cui scegliere?

SaaS vs Open Source, quale scegliere

  • SaaS (Software as a Service)

Puoi utilizzare una piattaforma e-commerce “noleggiandola”: pagando un abbonamento, potrai vendere i tuoi prodotti su una piattaforma senza preoccuparti di manutenzione, hosting e sicurezza. 

In Alias lavoriamo con Shopify: ampiamente personalizzabile e di facile gestione, dispone inoltre di varie app per integrare funzionalità specifiche. È una delle scelte più gettonate per le piccole e medie imprese, ma per chi vuol mirare più in alto, esiste anche Shopify Plus.

  • Open Source

Al contrario delle SaaS, se sceglierai una piattaforma Open Source, scaricherai l’intero “pacchetto” e dovrai configurare un hosting e un server dedicato. I costi per un’Open Source aumentano, ma se il tuo business richiede un ampio grado di personalizzazione e prestazioni di alto livello, la malleabilità di queste piattaforme può essere la soluzione più efficiente. Solitamente il download della versione “base” di un’Open Source è gratuito, ma versioni più avanzate possono avere un costo di licenza. 

In Alias abbiamo una grande esperienza con Magento, brand leader nel settore.

Esistono inoltre casi di e-commerce custom, cioè piattaforme interamente originali sviluppate da zero per un progetto specifico. A meno di non possedere budget enormi, però, questa soluzione non è consigliabile, ed è in ogni caso soggetta al rischio di non scalabilità e di non adattabilità con altri sistemi.

Abbiamo citato solo i brand con cui lavoriamo tutti i giorni, ma ne esistono molti altri e saremmo felici di parlarne insieme per capire quale potrebbe essere la soluzione migliore per te.